Trasferirsi in Svizzera: guida per chi espatria

TransferWise content team
28.02.18
4 minute read

Questa terra di splendidi laghi e bellissime montagne è anche uno dei paesi più ricchi d'Europa. La qualità della vita è incredibilmente alta, ed è in linea con gli stipendi. Tuttavia l'agiato stile di vita svizzero ha un costo: la Svizzera infatti non è parte dell'Unione europea (o del SEE), ed il paese può sembrare talvolta provinciale e monoculturale rispetto ad altre realtà dell'Europa occidentale, anche nelle aree urbane.

La Svizzera: le basi

  • Popolazione: circa 8,2 milioni
  • Numero di espatriati italiani: circa 600.000
  • Città con più immigrati: Zurigo, insieme a Ginevra e Basilea
  • Valuta: Franco svizzero
  • Lingue ufficiali: tedesco, francese, italiano e romancio
  • Industrie pricipali: finanza, scienza e tecnologia

Quali visti e documenti ti servono?

Sebbene la Svizzera non sia parte dell'UE o del SEE, è però membro dell'Associazione Europea del Libero Scambio (AELS) ed ha aderito alla convenzione di Schengen. Questo significa che i cittadini europei non hanno bisogno di un visto per andare in Svizzera. I cittadini dell'UE possono anche stabilirsi in terra elvetica – devono tuttavia registrarsi per poter lavorare, e richiedere un permesso di soggiorno se si fermano per più di tre mesi.

Il costo della vita

La Svizzera è notoriamente costosa. Ha uno dei costi della vita più alti nel mondo, ed è tra i primi tre paesi più cari in tutta Europa con Islanda e Norvegia. Controlla Numbeo per avere un'idea del costo della vita di tutti i giorni.

Organizza le tue finanze

Purtroppo, i famosi conti anonimi delle banche svizzere, tanto amati dagli scrittori di storie di spionaggio, rimangono questo: belle storie. La realtà è molto più noiosa, e come succede in Italia, dovrai dimostrare la tua identità. Alcune banche vorranno anche vedere un contratto di lavoro per farti aprire un regolare conto corrente svizzero.

Tieni inoltre presente che, spesso, conti correnti e carte di credito hanno una quota mensile o annua prefissata in Svizzera. Una volta che hai aperto il tuo conto locale, registrati su TransferWise per trasferire denaro tra il tuo conto italiano ed il tuo conto svizzero senza dover pagare commissioni bancarie elevate.

Cercare e trovare lavoro

Prima, le buone notizie: il tasso di disoccupazione in Svizzera è tra i più bassi del mondo, attorno appena al 3%. E ora, le cattive notizie: i non-residenti svizzeri rappresentano il 50% di quel 3%. I cittadini svizzeri ricevono di solito un'educazione e una formazione di alto livello - la concorrenza sul lavoro quindi è tosta. Una volta trovato però, i vantaggi sono eccellenti, con un minimo di quattro settimane di vacanza all'anno. I più grandi datori di lavoro per gli emigrati sono le multinazionali con sede in Svizzera, che includono Nestle, Zurich Insurance e Credit Suisse.

Le organizzazioni internazionali con sede a Ginevra come le Nazioni Unite, l'Organizzazione Mondiale del Commercio e la Croce Rossa Internazionale contano inoltre tra i loro dipendenti un gran numero di emigrati. Parlare tedesco a Zurigo o francese a Ginevra ti darà un grosso vantaggio quando cercherai lavoro, anche in posti di lavoro dove si parla l'inglese. Non dimenticare poi che l'italiano è una delle quattro lingue ufficiali della Svizzera. Carica il tuo CV e cerca lavoro su EURES, il portale della mobilità professionale europea.

Trovare un posto dove vivere

Come i loro vicini tedeschi, gli svizzeri preferiscono affittare il loro appartamento piuttosto che comprarlo: solo il 40% possiede una casa (e questa cifra scende notevolmente nelle città). Ciò significa che il mercato degli affitti è altamente competitivo e molto difficile da penetrare. Uniscilo al fatto che gli affitti sono tra i più alti al mondo (gli affitti a Ginevra sono alla pari di quelli di New York), e puoi immaginare che incubo possa essere riuscire ad avere un tetto sopra la testa.

Fossi interessato a un appartamento, dovrai pagare un deposito pari a tre mensilità ed inoltre presentare domanda scritta, comprovare la regolarità nel pagamento del precedente affitto con documentazione a supporto, e chiarire il tuo stipendio. A meno che tu non sia molto fortunato, sarai in competizione con altri a caccia di un appartamento. Meglio quindi riuscire a dimostrare al tuo padrone di casa che l'inquilino perfetto sei tu. Ricorrere ad un'agenzia è l'unico modo per aggirare l'ostacolo - ma sappi che ti chiederanno il corrispettivo di due mesi di affitto per il loro servizio.

Scuole ed offerta formativa

Le scuole svizzere sono, come prevedibile, eccellenti. Se ti stai spostando con la tua famiglia, i tuoi figli saranno assegnati alle scuole del quartiere dove abiti - come accade di norma. L'orario scolastico solitamente è dalle 8 alle 12 e dalle 2 alle 6, con il Mercoledì pomeriggio libero per attività extra-curricolari.

Assistenza sanitaria

In Svizzera l'assistenza sanitaria è universale, con l'obbligo dell'assicurazione sanitaria. I residenti sono tenuti a pagare per l'assicurazione di base (dove l'assicuratore non può realizzare un profitto). L'assicurazione di base viene offerta a tutti e senza distinzioni, qualunque sia l'età o le condizioni mediche preesistenti. Per un adulto sopra i 26 anni, costa circa 400 Franchi al mese. L'assistenza sanitaria in Svizzera presenta standard elevati, ed il personale medico di solito parla inglese se necessario.

Altre risorse utili per chi emigra in Svizzera

Prima di trasferirti all'estero, dai un'occhiata alla nostra guida su tempi e scadenze per ricordarti di tutto quello che devi fare per organizzarti in tempo.

TransferWise is the smart, new way to send money abroad.

Find out more

Tips, news and updates for your location