Ricarica Postepay con PayPal: Come si fa

Fabio Beccari
05.11.19
4 minuti di lettura

Se hai accumulato denaro sul tuo conto PayPal, forse ora vuoi trasferirlo sulla tua PostePay per poterlo utilizzare liberamente. È una situazione comune a molti freelancer e imprenditori: si ricevono i pagamenti su PayPal, ma poi occorre trasferire i soldi su conti bancari o su una carta di credito per fare acquisti nei negozi fisici o sui siti che non accettano PayPal. Ma come effettuare una ricarica PostePay con PayPal? Quanto tempo occorre? E soprattutto, quanto costa? Lo vedremo in questo articolo, illustrando anche un’alternativa più economica per incassare il denaro in valuta estera: TransferWise.

Apri il tuo conto TransferWise gratuito e inizia a risparmiare! 🚀

Ecco cosa vedremo in questo articolo:

Come trasferire soldi da PayPal a PostePay

Sfruttare i pagamenti ricevuti su PayPal per ricaricare una carta PostePay a te intestata non è complicato. Dovrai semplicemente associare la carta PostePay a PayPal, e appena fatto potrai disporre il trasferimento dei fondi.

Come collegare PostePay a PayPal:

  • Accedi al tuo account PayPal
  • Vai su Portafoglio > Collega una carta
  • Inserisci i dati della tua PostePay: numero di carta, tipo di carta, scadenza, codice di sicurezza e il tuo indirizzo
  • Clicca su Collega carta
  • A conferma che tutto sia andato a buon fine, PayPal ti addebiterà un piccolo importo su PostePay
  • Accedi all’estratto conto di PostePay e preleva il codice di verifica a 4 cifre indicato nella causale dell’operazione
  • Torna sul tuo account PayPal, vai su Portafoglio e clicca sull’icona di PostePay
  • Clicca su Conferma la carta e inserisci il codice di conferma
  • Adesso la tua carta PostePay è collegata a PayPal

Come fare una ricarica PostePay online con PayPal:

  • Vai su Portafoglio > Trasferisci denaro
  • Seleziona la carta PostePay associata al conto e digita l’importo da trasferire
  • Per inviare denaro con PayPal sulla carta, dovrai cliccare sulla voce Conferma
  • Ecco fatto, ora non ti resta che attendere l’accredito!

Ricarica PostePay con PayPal da mobile

La ricarica PostePay con PayPal può essere effettuata anche da mobile, con l’app PayPal per iOS e Android scaricabile tramite App Store o Google Play Store.

Possibili limiti “PostePay Evolution PayPal”

In linea generale, PayPal consente di trasferire denaro su conto bancario o carta di credito.¹

Tuttavia possono essere presenti alcuni limiti. Attualmente solo la PostePay standard — del circuito Visa — consente i trasferimenti, che non sono invece possibili verso una carta PostePay Evolution — del circuito Mastercard. Trovi l’avviso che “Non è possibile usare carte Mastercard per i trasferimenti” nel tuo account (Aiuto > “Come posso trasferire denaro dal mio saldo PayPal”) e anche nella sezione FAQ.²

Quanto tempo impiega PayPal a trasferire i soldi sulla PostePay

Di solito la ricarica PostePay online con PayPal richiede 2 giorni lavorativi. Tuttavia in alcuni casi occorre attendere fino a 5 giorni lavorativi, a seconda della procedura di compensazione adottata dalla banca (o in questo caso, da Poste Italiane).²

Trasferire denaro da PayPal a PostePay quanto costa

Per il trasferimento del saldo PayPal su una carta, è dovuta una commissione dell’1%, con un minimo di 0,25 € e un massimo di 10 €. Viceversa non è prevista una commissione di trasferimento per l’invio su conto corrente.³

In aggiunta, se il trasferimento di denaro implica la conversione della valuta, è previsto un tasso di cambio maggiorato del 4% rispetto al tasso di cambio base. È leggermente più conveniente (ma sempre molto costoso) convertire il denaro all’interno del proprio account e poi trasferirlo, perché in questo caso la maggiorazione applicata da PayPal è del 3%.⁴

Inconvenienti della ricarica PostePay con PayPal

Utilizzare PayPal può non essere la soluzione migliore per ricevere i pagamenti. Infatti:

  1. Le tariffe di trasferimento sono elevate, specialmente nel caso in cui tu riceva denaro su PayPal in valuta estera. Come abbiamo detto, PayPal applica un’esorbitante maggiorazione sul tasso di cambio.
  2. Attualmente non è possibile ricaricare con PayPal le carte del circuito Mastercard, come PostePay Evolution.
  3. È impossibile collegare PostePay a PayPal in modo da attingere automaticamente al conto per fare acquisti o prelievi con la carta. Infatti il conto PayPal “poggia” sulla carta (se il saldo PayPal non è sufficiente, il pagamento avviene con PostePay) ma non vale il contrario (ovvero, se il saldo PostePay non è sufficiente, il pagamento NON avviene con PayPal).

Fortunatamente, esistono alternative più economiche per ricevere denaro dall’estero e convertirlo nella tua valuta locale.

TransferWise, un’alternativa economica a PayPal

Che tu sia un imprenditore o un freelancer, il conto multivaluta TransferWise è il modo più facile ed economico per farti pagare ovunque ti trovi.

TransferWise - Il Conto Senza Frontiere
carta-di-debito-transferwise
  • TransferWise è più conveniente di PayPal anche per fare acquisti su Amazon.
  • Dal conto TransferWise potrai inviare denaro a qualsiasi conto bancario e carta di credito, di debito o carta prepagata dotata di IBAN — quindi anche su PostePay Evolution.

In conclusione, fare una ricarica PostePay con PayPal non è difficile ma può essere molto costoso, soprattutto se hai un saldo in valuta estera. Un’alternativa smart per risparmiare sul cambio valuta è farti pagare direttamente su TransferWise.


Dati aggiornati al 3 novembre 2019

Fonti:

  1. Condizioni d'uso del servizio PayPal (Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2019) - 6. Trasferimento/rimborso di moneta elettronica
  2. FAQ PayPal “Come posso trasferire denaro dal mio saldo PayPal?”
  3. Condizioni d'uso del servizio PayPal (Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2019) - Allegato 1 “Tabella delle tariffe”, sez. A3.2 “Trasferimento del saldo”
  4. Condizioni d'uso del servizio PayPal (Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2019) - Allegato 1 “Tabella delle tariffe”, sez. A3.1 “Conversione di valuta”

Questa pubblicazione è unicamente fornita a scopo illustrativo e non intesa a ricoprire ogni aspetto dell'argomento trattato. Non è da considerarsi come fonte di consigli su cui fare affidamento. Chiedi consiglio a un professionista o specialista prima di effettuare, o meno, scelte sulla scorta del contenuto di questa pubblicazione. Le informazioni qui fornite non costituiscono consulenza legale, fiscale o suggerimento professionale alcuno da parte di TransferWise o affiliati. I risultati ottenuti in precedenza non garantiscono un esito simile. Non rilasciamo espressamente o implicitamente alcuna garanzia o dichiarazione circa la accuratezza, completezza o affidabilità del contenuto di questa pubblicazione.

TransferWise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più

Suggerimenti, notizie e aggiornamenti per la tua posizione