Una panoramica sul mondo delle rimesse di denaro

TransferWise
26.02.17
4 minuti di lettura

Le persone si sono sempre date da fare per migliorare le loro aspettative lavorative, e questo non è mai stato vero quanto nel mercato globale di oggi. I milioni di persone che attualmente lavorano all'estero hanno spinto all'esplosione delle rimesse di denaro. Per farla semplice, una rimessa è un trasferimento di denaro effettuato da un lavoratore estero destinato al suo Paese di origine. Incredibile a credersi, ma la quantità di denaro trasferito in questo modo verso i Paesi in via di sviluppo corrisponde, ad oggi, a circa lo stesso importo degli aiuti finanziari. Nel 2014 le rimesse verso i Paesi in via di sviluppo erano pari a circa $436 miliardi, su un totale di $583 miliardi in tutto il mondo.

Qual è la storia?

Partire per l'estero con la speranza di guadagnare più denaro per inviarlo poi a casa non è certo una novità - ma le rimesse globali hanno sperimentato un picco verso l'alto a partire dal 2000, addirittura triplicando tra il 2000 e il 2012. In risposta a questo aumento, il summit del G8 del 2004 ha deciso di rendere più conveniente la scelta di spedire denaro a casa, e nel 2008 la Banca mondiale ha dato vita a un database dei prezzi delle rimesse, denominato Remittance Prices Worldwide Database. In questo modo è possibile effettuare confronti e comparazioni, il che a sua volta mette pressione sui fornitori dei servizi di rimessa al fine di ottenere una migliore qualità e migliorare i prezzi per i clienti. Quando si ha a che fare con quantità di denaro che passano attraverso il sistema delle rimesse, un taglio nei costi può avere forti ripercussioni. Bill Gates (che è un campione di regolamentazione del settore delle rimesse), ha sottolineato che se i costi delle rimesse venissero tagliati della metà, $15 miliardi all'anno in più potrebbero essere disponibili nei Paesi in via di sviluppo.

Quali Paesi ricevono la maggior parte del denaro attraverso le rimesse?

India, Cina e Filippine sono ai primi tre posti, con Francia e Messico che seguono subito dopo. Nel 2013, hanno ricevuto i seguenti importi (in USD)
- India: $ 69,97 miliardi
- Cina: $ 54,9 miliardi
- Filippine: $ 26,7 miliardi
- Francia: $ 23,34 miliardi
- Messico: $ 23,02 miliardi

Parlando di continenti, l'Asia è di gran lunga il più grande destinatario - nel 2012, gli immigrati provenienti da Cina e India hanno inviato a casa una somma come $130 miliardi.

Chi sono tradizionalmente i più grandi giocatori di questa partita?

Le banche gestiscono praticamente la maggior parte delle rimesse, ma altri tre grandi operatori di trasferimento di denaro regnano nel mercato non bancario: Western Union, MoneyGram e Ria. Messi insieme, operano attraverso 1,1 milioni di filiali distribuite in 200 paesi. Il loro monopolio sul sistema delle rimesse è stato però messo in discussione. Società come TransferWise sono in grado di offrire un servizio simile, ma digitalmente e ad un prezzo inferiore. TransferWise, essendo un servizio online che utilizza la tecnologia peer-to-peer, ha costi molto più bassi e può offrire commissioni più convenienti rispetto a quelle di una banca o alle spese degli altri operatori presenti nel mercato.

Sicurezza, frode e altre questioni

Gli operatori nel trasferimento di denaro sono stati a lungo sfruttati dai truffatori, al punto che Western Union ha comunicato alcune delle truffe più comuni sul loro sito Web. Il fatto che tu non abbia bisogno di un conto bancario, e che serva solo una minima identificazione, rende le società tradizionali di rimessa denaro molto attraenti per soggetti senza scrupoli che cercano di rubare denaro alle persone meno preparate. Inviare denaro ai Paesi in via di sviluppo presenta molteplici sfide e diffcoltà – molte persone non hanno accesso a un conto bancario, per non parlare di internet o anche delle linee telefoniche. Come accennato prima, il colpo contro le commissioni sulle rimesse c'è stato e si è sentito, con molti che chiedono un più rigoroso regolamento sulle commissioni applicate. Nel novembre 2014, la laburista MP Tessa Jowell ha iniziato una campagna per limitare le commissioni eccessive. Che fosse di successo o no, questa pubblicità ha messo i più importanti attori del mercato al centro dell'attenzione. Se ti interessa saperne di più, leggi il nostro dettagliato articolo sulle varie opzioni di trasferimento denaro che illustra pro e contro di ciascuna.

Cosa ci aspetta nel futuro?

Man mano che sempre più destinatari delle rimesse avranno accesso a servizi finanziari – come un conto bancario di base o internet –, il trasferimento online di denaro diventerà sicuramente il metodo più scelto, grazie al suo essere più economico e veloce. Sarà interessante vedere come gli operatori di trasferimento di denaro affronteranno questa sfida - ma una cosa è certa: aziende come TransferWise stanno dando ai clienti una maggiore scelta, sicurezza e controllo, il che può essere solo una cosa buona per chi invia e riceve denaro a livello internazionale.

TransferWise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più