Le città europee meno care per gli espatriati

Il team dei contenuti TransferWise
26.02.17
5 minuti di lettura

Ci sono cose nella vita che non si possono non pagare, come il cibo o l'alloggio. Ma puoi sempre trovare un modo per spendere meno.

Abbiamo quindi cercato per te le città europee più economiche per vivere da espatriato.

Abbiamo esaminato i costi quotidiani, cercando anche di capire quale livello di qualità di vita puoi avere a fronte di queste spese. Perché poi per fortuna ci sono alcune cose nella vita che sono ancora gratuite - come vivere in mezzo a gente simpatica o avere una spiaggia nelle vicinanze - e sono sempre le migliori.

Ecco le dieci città in Europa dove il tuo denaro è speso meglio.

10. Berlino, Germania

berlin

Berlino sta screscendo molto, ma resta ancora accessibile pur essendo una delle capitali europee più importanti

La città è anche molto accogliente verso gli espatriati e propone una vita notturna e una scena culturale senza eguali. Una bottiglia di birra costa circa 3 Euro.

Gli alloggi sono più costosi oggi che in passato, ma gli affitti costano comunque il 40% in meno rispetto a città come Parigi. Un ampio monolocale costa circa 550 Euro al mese.


9. Barcellona, Spagna

barcelona

Il costo della vita in Spagna è sceso molto negli ultimi anni. La vita a Barcellona costa in media il 20% in meno rispetto alla capitale, Madrid, e molti espatriati preferiscono la sua atmosfera unica e le rinomate spiaggie.

Un londinese ha persino scoperto che sarebbe stato più conveniente vivere a Barcellona e volare ogni giorno nel Regno Unito per lavoro. Probabilmente anche il meteo ha influenzato la sua scelta.

Il quartiere migliore per un espatriato con un budget ridotto è Nou Barris; è un grande "melting pot" e ospita molti studenti. Qui è possibile trovare un appartamento con due camere da letto a partire da 400 Euro al mese.

Se ti stai per trasferire, assicurati di scaricare queste app.


8. Tallinn, Estonia

tallin

Tallinn è una città moderna e in rapido sviluppo con un numero sempre maggiore di startups, ed un centro storico senza paragoni. Il costo della vita è in costante aumento, ma offre ancora un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Gli affitti per un monolocale già arredato partono da 350 Euro, mentre il costo di un pranzo si aggira intorno agli 8 Euro.

Se vivi a Londra o Parigi, forse è meglio che ti siedi e respiri con quello che stiamo per dirti.

Il costo dei trasporti pubblici a Tallinn è pari a 0 Euro. Proprio così - zilch, nada, nothing. I tram e gli autobus sono gratuiti per tutti i residenti.


7. Varsavia, Polonia

warsaw

**Quanto la Polonia è entrata a far parte dell'Unione Europea, molti polacchi hanno avuto l'opportunità di trasferirsi all'estero. Tuttavia molti di loro stanno ritornando a casa grazie al recente sviluppo economico, insieme a molti espatriati. Il costo della vita è ancora basso, anche nella capitale Varsavia dove la maggior parte delle persone si stabilisce. **

Anche il cibo è molto economico, soprattuto se compri prodotti locali. Non perderti le salsicce polacche, il prosciutto, i formaggi e il pane scuro di segale. I pierogi sono deliziosi e a buon mercato.

Il distretto con gli alloggi più economici è sicuramente Praga, anche se forse non sarà così a lungo. Molti artisti e giovani professionisti si stanno trasferendo in questa area che sta diventando sempre più alla moda.


6. Riga, Lettonia

riga

Quando i voli economici sono arrivati a Riga, gli inglesi con i loro addii al celibato hanno scoperto per primi la sua economicità. Fortunatamente, ora hai molte più probabilità di sederti accanto ad altri espatriati quando arrivi nella capitale.

La Lettonia resta un piccolo paese, ma Riga è una città vivace e ricca di cultura. I biglietti alla National Opera House partono da circa 7 Euro. Puoi persino pagare una cena per due con meno di 20 Euro.

Riga viene spesso paragonata a Tallinn, ma qui la vita è meno cara, soprattutto gli affitti. Puoi trovare un appartamento con 3 camere da letto nel centro di Riga per meno di 700 Euro.


5. Atene, Grecia

athens

**Anche se sta attraversando un momento indubbiamente difficile, Atene rimane una delle città europee più antiche e grandiose. Negli ultimi anni, a causa della crisi, il costo della vita è diminuito significativamente. **

Nonostante sia più difficile oggi trovare lavoro qui, molti ancora si godono la bella vita greca, specialmente pensionati, studenti e freelancer internazionali.

Gli affitti sono scesi di molto. I prezzi sono circa l'80% inferiori rispetto a Londra. É possibile affittare un appartamento nel centro della città per meno di 300 Euro.


4. Istanbul, Turchia

istanbul

Ad Istanbul trovi due continenti al prezzo di uno. Metà della città è in Europa, per questo è riuscita ad entrare nella lista.

Le merci importate sono piuttosto costose, tra cui anche l'alcohol. Tuttavia, gli alloggi, il cibo e i servizi come l'assistenza sanitaria sono molto convenienti. Molti espatriati possono permettersi anche un aiuto domestico.

Se vuoi fare buoni affari, lascia perdere le boutiques e visita i numerosi mercatini locali.


3. Lisbona, Portogallo

lisbon

Lisbona non sembra essere una capitale. É più conveniente di quasi tutte le città dell'europa occidentale, ma ha anche un ritmo di vita rilassato, un basso tasso di criminalità e una splendida campagna nelle vicinanze.

Ad esclusione delle merci importate, i prezzi sono davvero bassi - anche rispetto alla vicina Spagna. Gli affitti, ad esempio, costano il 25% in meno rispetto a Madrid.

Riesci anche a cenare fuori a con poco, a patto di evitare i locali per turisti. Trovarai i lisbonesi in piccoli e rumorosi locali dove vengono serviti i piatti tradizionali. Prova il baccalà. Una tazza di caffè costa meno di 1.30 Euro.


2. Praga, Repubblica Ceca

prague

Praga è un concentrato di storia, arte e cultura che non ha rivali con la maggior parte delle città europee, e riuscirai a godertela ad un costo davvero irrisorio.

La Repubblica Ceca fa parte dell'Unione Europea, ma ha mantenuto la propria valuta - che resta debole rispetto alle altre.

Evita le trappole per turisti e non avrai problemi a goderti la città a poco prezzo. Un pranzo costa circa 5 Euro e una birra da mezzo litro circa 1,5 Euro (poi ci sono anche alcuni bar fantastici). Un ampio monolocale costa circa 400 Euro al mese.


1. Budapest, Ungheria

budapest

Circa 40.000 espatriati chiamano ormai Budapest casa. Sono attratti dal costo della vita piuttosto basso e dall'aumento delle opportunità lavorative per gli espatriati, oltre dalle molteplici attività extra-lavorative.

Inoltre, hanno questa canzone davvero orecchiabile che descrive le condizioni di vita a Budapest.

L'Ungheria ha mantenuto la propria valuta, che è rimasta debole negli ultimi anni. Se come George Ezra sogni una casa a Budapest con una cassa del tesoro nascosta, ti costerà meno di 1,000 Euro per metro quadrato. Puoi anche affittare un appartamento con tre camere da letto per circa 500 Euro.

Puoi anche affittare un appartamento con tre camere da letto per circa 500 Euro.


P.S.TransferWise sta assumendo sia a Tallinn che a Budapest - contattaci!

TransferWise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più
Vita all'estero

I bancomat in Malesia

La valuta malese - il ringgit - non è disponibile sui mercati internazionali come lo sono le altre principali valute. Questo potrebbe far si che sia difficile...

  • 17.12.18
  • 4 minuti di lettura