Gli affitti in Messico: tutto quello che devi sapere

TransferWise
17.05.18
10 minuti di lettura

Il clima, le spiagge e la cultura sono da sempre motivo di attrazione turistica in Messico. È una meta turistica molto gettonata, ma ci sono anche molti studenti, pensionati e persone in cerca di lavoro che scelgono di stabilirsi nelle città messicane in rapido sviluppo.

La tua prima priorità se stai considerando di trasferirti in Messico sarà probabilmente cercare casa. La buona notizia è che affittare casa è una pratica comune in Messico - il che significa che ci sono molti alloggi disponibili.

A Città del Messico c'è un numero infinito di aziende internazionali. Sono presenti giganti americani come Citigroup, Walmart, Apple e GE, che attirano dipendenti stranieri e contribuiscono a creare una vibrante comunità multietnica. A Città del Messico il prezzo medio per un monolocale in centro è di 463 $, lo stesso appartamento fuori dal centro lo pagherai anche meno di 300 $ in media. Naturalmente il prezzo dipenderà molto dal quartiere scelto e da quanto è ben collegato col resto della città.

Passando alla seconda città messicana per grandezza, Ecatepec, un monolocale costa in media 160 $ al mese. Qui, i prezzi medi di affitto sono inferiori fino al 70% rispetto alla capitale.

Alle porte del Messico, Tijuana, un monolocale in centro costa circa 250 $, fuori dal centro un appartamento simile ti costerà circa 170 $. Come nella maggior parte dei casi, spostandosi dal centro verso le zone più rurali, i prezzi delle proprietà e degli affitti si abbassano parecchio.

Un po' per la vastità di scelta che ti troverai davanti, un po' per le stranezze del mercato locale, ti conviene informarti al meglio prima di scegliere casa. Se stai pensando di andare a vivere in Messico per lavoro o per studio, ti consigliamo di dare un'occhiata a questa guida sugli affitti in Messico.

Come funzionano gli affitti in Messico?

Affittare in Messico è abbastanza semplice, puoi generalmente concordare i termini di affitto con l'agente immobiliare o direttamente con il proprietario. Puoi trovare casa online, facendo riferimento ad un agente o semplicemente individuando i cartelli "affittasi".

Se stai affittando casa in una delle maggiori città o tramite agente, probabilmente ti saranno richieste referenze oppure potrà essere verificata la tua affidabilità creditizia, anche se non sono imposti dalla legge.

In alternativa, in alcuni posti, specialmente a Città del Messico, alcuni proprietari richiedono un cofirmatario del contratto, chiamato fiador. Potrebbe essere complicato per un expat, dato che il fiador deve vivere nella stessa città e deve possedere una proprietà su cui non grava alcun mutuo. Se fosse necessario, potrai chiedere al tuo datore di lavoro di farti da cofirmatario, o suggerire al proprietario di pagare un deposito più elevato anziché trovare un fiador.

Agenti immobiliari e broker

Gli immobili in affitto in Messico possono essere gestiti dagli agenti o direttamente dal proprietario. Potrai chiamare un'agenzia immobiliare e controllare quali proprietà sono disponibili in zona. Tuttavia, camminando per la città, se dovessi vedere un cartello "affittasi", potrai semplicemente chiamare da te e spesso il proprietario ti inviterà a visitare l'appartamento.

La maggior parte degli agenti lavora a livello locale e conosce personalmente i proprietari della zona, potranno quindi fornirti preziosi consigli su quali quartieri scegliere e quali evitare.

Se ti affidi ad un agente immobiliare, dovrai pagare una commissione. In genere la commissione equivale ad un mese di affitto, ma prima di concludere l'accordo, controlla tutti i dettagli. A volte gli agenti addebitano una commissione permanente per gestire il tuo contratto di affitto, che può essere costosa nel tempo.

Per controllare le credenziali degli agenti che stai valutando, dai un'occhiata all'associazione nazionale degli agenti immobiliari. Questa associazione è suddivisa in organismi regionali che coprono aree geografiche diverse. Sebbene non tutti gli agenti ne siano membri, è un buon indicatore per misurarne la qualità e l'esperienza.

Gli appartamenti sono in genere ammobiliati o meno?

In Messico troverai sia appartamenti arredati sia non ammobiliati: quelli non ammobiliati sono più economici, ma vale la pena controllare con il proprietario o l'agente quali sono le condizioni dell'immobile prima di affittarlo. Molti alloggi non ammobiliati sono letteralmente vuoti, senza fornelli o frigorifero in cucina e senza rivestimenti nelle finestre o nei pavimenti. Anche se risparmierai sull'affitto, dover acquistare tutto il necessario per la casa non è affatto economico.

Ci sono varie categorie di appartamenti ammobiliati: quelli con arredamento base e quelli più simili ad una suite, già forniti di tutto ciò che serve per trasferirti subito.

Cosa devo assolutamente sapere sugli affitti in Messico?

Il mercato degli affitti in Messico potrebbe differire da quello del tuo paese di origine. Evita le brutte sorprese facendo qualche ricerca prima di trasferirti.

Diritti e doveri dei locatari

In Messico, gli inquilini hanno diritti tutelati dalla legge. Tuttavia, ogni stato messicano ha le proprie leggi in materia di diritto civile, perciò informati sulle disposizioni applicate nello stato in cui vivrai.

In termini generali, un contratto di locazione non può essere interrotto da nessuna delle parti senza preavviso. Quando deve essere dato il preavviso dipende dalla tipologia di contratto e dalle clausole che hai accettato. In alcuni contratti a tempo indeterminato, il preavviso può anche essere di 15 giorni per entrambe le parti, perciò assicurati di comprendere quanto stabilito dal contratto di affitto.

Se hai un contratto a tempo determinato e il tuo locatore non ti chiede di rinnovare il contratto, questo viene automaticamente rinnovato secondo i termini prestabiliti.

Condizioni generali degli affitti e regolamenti

Prima di scegliere casa in Messico, assicurati di sapere esattamente in quale stato si trova la proprietà (e quali sono le condizioni in cui l'appartamento deve essere riconsegnato).

Di solito, come da contratto contratto, ti sarà richiesto di occuparti della manutenzione della casa, ma non dovresti pagare penali per la normale usura delle cose. Controlla attentamente i termini del contratto di affitto, poiché alcuni locatori senza scrupoli potrebbero richiedere che l'immobile venga riconsegnato in "perfette" condizioni anziché nelle condizioni in cui l'hai trovato.

Contratto e caparra

I termini del contratto possono variare, e devono essere concordati tra il locatario e il locatore o l'agente immobiliare. I contratti possono avere una durata fissa o indeterminata, e il periodo di preavviso, se non specificamente indicato, è solitamente di un mese.

Il deposito equivale generalmente a un mese di affitto, e va pagato in anticipo insieme al primo mese di affitto. Non si dovrebbe mai pagare il deposito in contanti - pagalo con bonifico bancario. Se devi effettuare un trasferimento internazionale che prevede una conversione di valuta, puoi risparmiare utilizzando servizi come TransferWise, evitando così tassi di cambio sconvenienti. Nella sezione successiva troverai maggiori informazioni sui pagamenti dall'estero.

Utenze e spese a carico del locatario

Prima di concludere un contratto di affitto, assicurati di averne capito tutti i termini. In genere, telefono, elettricità, gas e acqua sono a carico dal locatario, ma il padrone di casa potrà darti un'idea approssimativa dei costi da sostenere.

Il gas viene spesso acquistato in bombole in quanto non disponibile in tutte le case, e le abitazioni sono talvolta anche prive di linea telefonica. Siccome molti proprietari temono che i locatari possano sgomberare la proprietà lasciando enormi bollette non pagate, se l'appartamento è provvisto di linea telefonica, potresti dover pagare un deposito per coprire la tua ultima bolletta.

Se hai un giardino, sarai obbligato a prendertene cura, mentre se sei in appartamento è probabile che tu debba pagare per la manutenzione degli spazi comuni. In Messico, gli inquilini sono in genere responsabili per gran parte della manutenzione, compresi piccoli lavori di riparazione.

Posso negoziare il prezzo dell'affitto con il proprietario?

I termini di affitto esatti sono concordarti con il proprietario o l'agente - perciò è possibile negoziare sul costo dell'affitto. Non è visto come un gesto maleducato, ma vale la pena cercare di fare una buona prima impressione sul padrone di casa. Se ti dimostri una persona responsabile e reattiva, è più probabile che il proprietario sia disponibile a trattare.

Se non specificato diversamente, è probabile che il tuo affitto aumenti di anno in anno, più o meno in linea con l'inflazione. Potrai concordarlo con il padrone di casa al momento del rinnovo del contratto.

Posso affittare un appartamento anche da disoccupato?

Non c'è alcun impedimento legale che ti vieta di affittare casa se sei disoccupato. Tuttavia, è normale che i proprietari vogliano accertarsi che tu sia in grado di pagare l'affitto per tutta la durata del contratto. In alcuni casi ti verranno richieste le tue buste paga per dimostrare il tuo reddito. Per cui, se sei ancora disoccupato, potresti dover fornire documenti aggiuntivi per poter affittare.

Quali sono i documenti e i requisiti necessari per poter affittare?

Quali documenti ti serviranno nello specifico dipenderà dal padrone di casa oppure dall'agenzia immobiliare, ma non vi sono regole fisse. In generale, dovrai provare lo stato della tua residenza, la tua identità e che i tuoi guadagni siano sufficienti per coprire le tue spese ed eventuali debiti.

Puoi dimostrare di poter pagare l'affitto fornendo documenti che dimostrino che hai risparmi sufficienti, mostrando una lettera del tuo datore di lavoro che riporti il tuo stipendio oppure facendo in modo che il tuo capo ti faccia da garante.

Che tipi di contratti di affitto ci sono in Messico?

Il mercato degli affitti in Messico non è regolamentato, per cui non esiste una forma standard di contratto, anche se il codice civile specifica quali sono i diritti e doveri del locatore e del locatario. Il locatore potrebbe scegliere semplicemente un modello di contratto di affitto online ed utilizzarlo. Gli agenti hanno invece una tipologia di contratto standard che utilizzano per tutti gli affitti di cui si occupano.

Per proteggere i tuoi interessi, assicurati di firmare un contratto che contenga almeno:

  • I nomi e le firme di tutte le parti coinvolte, compreso il fiador (garante), se necessario.
  • La conferma della posizione e la descrizione della proprietà.
  • I limiti di utilizzo consentiti per la proprietà.
  • Eventuali altri termini e condizioni pattuite, come una clausola di interruzione, o termini di subaffitto.

Prima di firmare, controlla le credenziali del padrone di casa. Solamente il proprietario di casa (o qualcuno con la procura di agire per suo conto) può affittare l'immobile. Dovresti chiedere al proprietario di mostrarti il suo documento di identità e l'atto di proprietà che certifichi il possesso del bene. Se hai dubbi sul contenuto del contratto, fallo controllare da un avvocato. Adottare qualche qualche accorgimento in più è di certo meno impegnativo che trovarsi a dover risolvere problemi seri dopo la firma del contratto.

Dato che il contratto è appositamente creato per te, dovresti poterne negoziare i termini. Ad esempio, potrai chiedere una clausola di recessione dal contratto se dovrai trasferirti improvvisamente per motivi di lavoro. Assicurati di vedere la copia in spagnolo del contratto con l'aiuto di un traduttore, anche se ti sarà chiesto di firmare solo la versione in inglese.

Gli affitti mensili possono essere organizzati da agenzie specializzate, ma ad un costo.

Posso pagare le bollette se sono all'estero?

Molti expat tornano a casa frequentemente, e hanno bisogno di pagare l'affitto e le bollette quando sono fuori dal paese. Probabilmente dovrai anche pagare un deposito o una commissione per bloccare il tuo affitto prima ancora che tu abbia un conto bancario locale o prima di trasferirti in Messico. Se vuoi fare un trasferimento internazionale per coprire i tuoi costi, ricordati che la tua banca potrebbe non essere la soluzione più conveniente.

Le banche tendono ad includere commissioni amministrative nascoste offrendoti un tasso di cambio misero quando trasferisci denaro all'estero. Un operatore specializzato come TransferWise invia il tuo denaro al tasso di cambio reale, lo stesso che trovi su Google. Per non parlare del fatto che le commissioni sono chiare e trasparenti, dandoti un'opzione più giusta, economica e veloce.

Quali sono i migliori siti web su cui trovare casa?

Il modo migliore per iniziare la ricerca di un appartamento da affittare in Messico è dare uno sguardo su internet. La maggior parte degli agenti copre solo una regione, per cui dovresti contattare un agente locale se non ti trovi in una delle città principali. Tra i migliori siti per cercare casa ci sono:

  • Point 2 Homes copre l'intera nazione, con 1500 proprietà tra cui scegliere
  • Century 21 copre buona parte del Messico, con tutti i tipi di proprietà
  • Rojkind Inmobiliaria mostra appartamenti e case in affitto, soprattutto a Città del Messico

Per trovare una casa condivisa, farai meglio a chiedere di persona a conoscenti e amici per avere suggerimenti. Altrimenti, i migliori siti per trovare una casa condivisa, affittare una stanza o trovare coinquilini sono:

  • Airbnb, vale la pena dare un'occhiata. Molti proprietari condividono i loro annunci qui, e potrebbero essere disposti ad affittare per lungo termine.
  • Craigslist è un buon inizio - ma con cautela.
  • Facebook, ci sono tantissimi gruppi che pubblicizzano stanze libere in base alla località. Fai la tua ricerca in base all'area in cui ti vuoi trasferire e potrai trovare un coinquilino. In gruppi come Foreigners in Mexico City potrai trovare ciò di cui hai bisogno.

Infine, come posso evitare le truffe?

In Messico, come in qualsiasi altra parte del mondo, potresti incontrare problemi quando affitti.

Una cosa a cui prestare molta attenzione è il contratto di affitto originale in spagnolo: controlla sempre quello che firmi. È possibile che ti verrà fornita solo una copia in inglese del contratto di affitto, ma in caso di disputa, l'unica riconosciuta sarà la copia in spagnolo.

In termini generali, è sempre meglio mantenere un buon rapporto con il proprietario di casa, anche perché ha una somma di denaro trattenuta a titolo di deposito. Quando lascerai l'appartamento, dovrai negoziare sull'ammontare del deposito che verrà trattenuto (se necessario). Sarà tua responsabilità mantenere la proprietà in buone condizioni mentre ci vivi, prendi nota di qualsiasi lavoro di manutenzione da fare o da pagare durante la tua permanenza. In questo modo, se il proprietario di casa vorrà trattenere tutto il deposito o parte di esso, potrai dimostrare il tempo e denaro che hai investito per la manutenzione, così potrai avere indietro il tuo denaro.

In bocca al lupo, e goditi la tua nuova vita in Messico!


Questa pubblicazione è unicamente fornita a scopo illustrativo e non intesa a ricoprire ogni aspetto dell'argomento trattato. Non è da considerarsi come fonte di consigli su cui fare affidamento. Chiedi consiglio a un professionista o specialista prima di effettuare, o meno, scelte sulla scorta del contenuto di questa pubblicazione. Le informazioni qui fornite non costituiscono consulenza legale, fiscale o suggerimento professionale alcuno da parte di TransferWise o affiliati. I risultati ottenuti in precedenza non garantiscono un esito simile. Non rilasciamo espressamente o implicitamente alcuna garanzia o dichiarazione circa la accuratezza, completezza o affidabilità del contenuto di questa pubblicazione.

TransferWise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più