Trasferimenti in Nuova Zelanda: banche, bancomat, carte e cambio valuta

01.03.18
5 minuti di lettura

Sebbene i pagamenti con carta di credito e debito siano incredibilmente diffusi in Nuova Zelanda (quasi di più di quanto lo sono in Europa), è sempre una buona idea avere un po' di contanti per le emergenze.

Per fortuna, l'acquisto di dollari neozelandesi - la valuta ufficiale del paese - è abbastanza semplice, sia prima dell'arrivo sia dopo essere sbarcato sulla terra dei kiwi.

Stai programmando una vacanza nella terra della lunga nuvola bianca?

Ecco alcuni suggerimenti e trucchi su dove (e come) convertire il tuo denaro in dollari neozelandesi.

La valuta neozelandese

Il dollaro neozelandese (NZD or NZ$) era originariamente dipendente dal dollaro americano; dal 1985 ha registrato un tasso di cambio fluttuante. Di conseguenza, il suo valore oscilla a seconda dell'offerta e della domanda correnti.

Un dollaro neozelandese è composto da 100 centesimi.

In totale ci sono cinque monete e cinque banconote attualmente in circolazione. Le monete sono in tagli da 10c, 20c, 50c, 1 $NZ e 2 $NZ. Le banconote sono in tagli da 5 $NZ, 10 $NZ, 20 $NZ, 50 $NZ e 100 $NZ. Le banconote da 20 $NZ e 50 $NZ sono quelle usate più comunemente usate, e la maggior parte dei bancomat in tutto il paese eroga importi solamente in queste denominazioni.

Cambio di valuta in Nuova Zelanda

Puoi prelevare quanto vuoi in Nuova Zelanda, a condizione che tu dichiari gli importi superiori a 10,000 $NZ. Teoricamente, potresti prelevare il denaro che ti serve per il viaggio in anticipo. Tuttavia, potrebbe non essere il modo più conveniente.

Spesso puoi trovare un tasso migliore se cambi il denaro al tuo arrivo in Nuova Zelanda. La maggior parte delle principali valute può essere facilmente scambiata, purché i tuoi soldi siano puliti e non danneggiati.

Gli aeroporti e gli hotel offrono i tassi di cambio peggiori e addebitano costi più alti. Le banche e gli uffici di cambio sono leggermente migliori. La soluzione migliore è prelevare denaro direttamente da un bancomat.

Qualunque sia l'opzione da te scelta, è sempre una buona idea controllare questo convertitore di valuta per confrontare il tasso che ti è stato offerto con il tasso medio di mercato. Questo è il tasso di cambio più giusto e se ti offrono un tasso inferiore, vuol dire che include commissioni nascoste.

Dovresti anche diffidare dalle compagnie che affermano di non addebitare costi o commissioni. Il più delle volte, scoprirai che guadagnano aggiungendo un margine di profitto sul tasso di cambio.

Gli assegni turistici in Nuova Zelanda

La maggior parte delle banche in Nuova Zelanda scambia gli assegni turistici, purché accompagnati da un documento d'identità idoneo (es. il tuo passaporto). Le banche neozelandesi sono in genere aperte nei giorni feriali dalle 9:00 alle 16:30.

Non tutte le banche sono aperte nei weekend, quindi, farai bene a pianificare in anticipo, altrimenti potresti restare a secco di contanti. Inoltre, gli assegni turistici hanno spesso commissioni elevate e raramente offrono un tasso competitivo. Cambiare contanti o prelevare dai bancomat è solitamente molto più conveniente ed economico.

Carte di credito e di debito in Nuova Zelanda

I neozelandesi amano pagare con carta anche solamente per il loro caffè mattutino o per l'acquisto di un giornale. Di conseguenza, le carte di credito e debito sono largamente accettate. Ristoranti, alberghi e anche i piccoli negozi accettano le principali carte di debito e credito incluse Visa, MasterCard e American Express.

Naturalmente, è sempre una buona idea avere qualche contante per le emergenze, oppure in caso carta abbia qualche problema. Non si sa mai, perciò è meglio essere preparati all'evenienza.

Quando paghi con carta, alcuni rivenditori addebitano una piccola commissione, solitamente tra 50c e 1 $NZ. Questo è perfettamente legale. Tuttavia, qualsiasi commerciante che adotta questa pratica deve esporre un'avvertenza a riguardo ed anche il relativo importo.

Alcuni negozianti ti potrebbero anche chiedere se desideri che l'operazione venga effettuata nella tua valuta locale. A primo vista potrebbe sembrarti conveniente, ma non lo è affatto. Le transazioni nella tua valuta locale sono elaborate con il sistema di conversione di valuta dinamica. In pratica, significa che ti verrà applicato un tasso di cambio predefinito (e probabilmente sfavorevole) invece che il tasso medio di mercato. Pertanto, scegli sempre di pagare in dollari neozelandesi.

Inoltre, fai sapere alla tua banca che andrai all'estero prima di partire per la Nuova Zelanda, altrimenti, potrebbe rilevare le tue transazioni come sospette e bloccare la tua carta, lasciandoti a corto di denaro.

I bancomat in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è piena di bancomat, li troverai accanto alle filiali bancarie, lungo le principali vie dello shopping nella maggior parte delle città, nei paesi e nei centri commerciali. La maggior parte dei bancomat nel paese accetta carte Cirrus, Maestro (MasterCard), Visa (Plus) ed American Express. Troverai il bancomat più vicino a te usando i seguenti localizzatori online:

Alle transazioni via bancomat viene applicato il tasso medio di mercato. Questo significa che avrai il tasso di cambio più equo, a condizione che tu scelga di essere addebitato in dollari neozelandesi. Se scegli di essere addebitato nella tua valuta locale, tuttavia, sarai fregato.

Tieni anche in considerazione le commissioni dei bancomat.

La maggior parte delle banche addebita costi di transazione estera ed una commissione per l'utilizzo bancomat ad ogni prelievo. Anche gli operatori bancomat locali possono addebitare delle commissioni. A quanto si dice, la Bank of New Zealand addebita le commissioni più alte, quindi cerca di evitarla se puoi.

Le banche in Nuova Zelanda

Il sistema bancario della Nuova Zelanda è moderno e altamente sviluppato. Ci sono attualmente 24 banche accreditate che operano nel paese.

Data la vicinanza con L'Australia, il settore bancario neozelandese è dominato da banche di proprietà australiana. Le quattro maggiori banche del paese - ANZ, Westpac New Zealand, ASB e Bank of New Zealand - sono interamente di proprietà di banche australiane.

Ecco un elenco delle maggiori banche in Nuova Zelanda:

Banca Sito Web
ANZ http://anz.co.nz/
ASB https://www.asb.co.nz/
Bank of New Zealand https://www.bnz.co.nz
Kiwibank http://kiwibank.co.nz/
TSB Bank http://www.tsbbank.co.nz/
Westpac New Zealand https://www.westpac.co.nz/

Ci sono anche parecchie banche estere che hanno filiali in Nuova Zelanda, tra cui:

Banca Sito Web
Bank of China http://www.bankofchina.com/nz/
HSBC http://www.hsbc.co.nz/
Industrial and Commercial Bank of China http://nz.icbc.com.cn/ICBC/海外分行/工银新西兰网站/en/
Rabobank https://www.rabobank.co.nz/

Vale la pena chiedere alla tua banca se collabora con qualche partner bancario in Nuova Zelanda. Se così fosse, potresti utilizzarne i bancomat gratuitamente o ad un costo ridotto durante il tuo soggiorno.

Se hai accesso ad un conto bancario neozelandese, è ancora meglio.

Molte banche neozelandesi non addebitano alcun costo per il prelievo dai loro bancomat, in modo che tu possa prelevare tutte le volte che vuoi senza commissioni. Usa TransferWise per trasferire denaro sul tuo conto al tasso medio di mercato, potrai gestire il tuo denaro in modo facile ed economico durante tutto il tuo viaggio.

TransferWise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più