Conto business PayPal: costo e come funziona

Fabio Beccari
09.09.19
5 minuti di lettura

Liberi professionisti e imprenditori hanno la necessità di gestire le proprie finanze con un conto separato rispetto a quello personale. Optando per il conto business PayPal, sono soggetti a un tasso di cambio maggiorato sulle transazioni in valuta estera, il che rende difficile quantificare i costi. Una valida alternativa è TransferWise: offre un conto business gratuito e applica il tasso medio di mercato a tutte le transazioni internazionali. Da una ricerca condotta a luglio 2019, risulta che TransferWise costa 19 volte in meno rispetto a PayPal.

Facendo un confronto, il conto business di TransferWise presenta notevoli vantaggi rispetto al conto business di PayPal:

TransferWisePayPal¹
Zero costi di apertura del conto Zero costi di apertura del conto
Zero commissioni di mantenimento del conto Zero commissioni di mantenimento del conto
Zero commissioni per la ricezione del denaro Tariffe sulle vendite + costi legati al cambio valuta
Tasso di cambio reale per la conversione Tasso di cambio con una maggiorazione
Costi visibili chiaramente Costi nascosti nel tasso di cambio

In questo articolo vedremo:

Come funziona il conto business di PayPal

PayPal offre due tipi di conto diversi: uno per uso personale, l’altro per acquistare e vendere tramite PayPal come azienda registrata (“conto business”). La principale differenza tra conto personale e business è che quest’ultimo include gli strumenti per i commercianti, tra cui il pulsante d’acquisto PayPal e la possibilità di inviare delle fatture pro-forma ai clienti.

Se stai pensando di creare un conto business PayPal per comprare e vendere all'estero, dovresti prendere in considerazione i seguenti aspetti:

  1. Alle aziende si applicano tariffe elevate per ricevere un pagamento con PayPal. In Italia, le tariffe PayPal per i venditori sono del 3,4% + 0,35 €. Inoltre PayPal prevede una 0,2-5% tariffa ricezione pagamenti internazionali.
  2. Il tasso di cambio di PayPal incide pesantemente sui costi di ogni operazione in valuta estera.

Ad esempio, se vendi prodotti o servizi e qualcuno ti paga con PayPal in valuta diversa dall’euro, spendi il 3,4% + 0,35 € oltre la tariffa di ricezione pagamenti internazionali dello 0,2-5% (se applicabile) oltre a una somma aggiuntiva per convertire l’importo. E quando scegli di pagare con PayPal su Amazon in un’altra valuta, perdi denaro per la conversione.¹

TransferWise business, più economico e trasparente

Il conto business di TransferWise è un conto multivaluta gratuito, ideale per abbattere i costi aziendali legati alla gestione del denaro quando interagisci con clienti, fornitori o collaboratori all’estero. Se scegli il conto business TransferWise non devi aprire costosi conti bancari fuori dall’Italia. E a ogni operazione viene applicato il tasso di cambio reale senza maggiorazioni.

TransferWise è ideale per gestire un business senza confini, perché ti consente di:

  • Ricevere bonifici senza commissioni dai clienti in tutto il mondo con coordinate bancarie in Eurozona, UK, USA, Australia e Nuova Zelanda.
  • Accettare pagamenti online e incassare i ricavi delle vendite Amazon.
  • Gestire saldi in 40 valute diverse dallo stesso account, convertendo gli importi da una valuta all’altra quando conviene di più.
  • Effettuare gli acquisti aziendali con la carta di debito business TransferWise gratuita associata al conto.
  • Incassare i pagamenti di Upwork sempre con la carta associata al conto.
  • Pagare fornitori e collaboratori in tutto il mondo con i trasferimenti business, a una tariffa piccola e trasparente e senza commissioni per il cambio valuta.
  • Impostare pagamenti cumulativi, per risparmiare tempo nella gestione della tua attività.
  • Collegare il tuo conto business TransferWise a Xero per semplificare la gestione della contabilità.
  • Integrare TransferWise con altre applicazioni, grazie all’API TransferWise.

Ma vediamo più in dettaglio come funziona un conto PayPal business e quali sono le tariffe e i costi associati.

Come aprire un conto PayPal business

Innanzitutto, non puoi aprire un conto PayPal business senza partita IVA. Le condizioni d’uso specificano che aprendo un conto business e accettando le condizioni d'uso di PayPal, confermi di utilizzare il conto principalmente per scopi professionali.

Ecco come aprire un conto PayPal business.

  1. Visita il sito di PayPal e clicca sul pulsante Registrati, in alto a destra.
  2. Puoi scegliere tra conto personale e conto business: scegli conto business se lo scopo è gestire il denaro della tua attività commerciale.
  3. Inserisci il tuo indirizzo email, conferma e inserisci il numero di telefono.
  4. Scegli una password e procedi.
  5. Inserisci i tuoi dati personali e aziendali.
  6. Collegare al tuo account PayPal business un metodo di pagamento: conto bancario e/o carta di credito.

Il tuo conto PayPal non avrà un numero, ma sarà identificato dall’indirizzo email associato.

Passare da conto business a conto personale PayPal

Puoi passare a un conto business dalle Impostazioni del tuo account. Invece, per il downgrade — cioè per passare da un conto business a un conto personale PayPal — dovrai necessariamente contattare PayPal tramite la sezione Aiuto del sito.

Chiudere conto PayPal business

Se hai l’esigenza di chiudere il tuo conto PayPal business, prima ricorda di trasferire i soldi sul tuo conto bancario e rimuovere i collegamenti presenti con carte e conti bancari. Tieni presente che le operazioni in sospeso verranno annullate.

Non puoi procedere alla cancellazione tramite app. Accedi al tuo account PayPal e clicca su Opzioni conto, quindi su Chiudi il tuo conto.

yellow-shirt-calculator-pen

Costi e tariffe

PayPal offre alcuni servizi gratuiti e altri a pagamento.

È gratuito l’invio di denaro in Italia e nello Spazio economico europeo. Viceversa, la ricezione di denaro è gratuita solo se:

  • Il denaro proviene da familiari e amici.
  • E non è richiesta una conversione di valuta.

Per le aziende, la ricezione di denaro con PayPal è soggetta a:

  1. Tariffa per i venditori (fissa e percentuale).
  2. Tariffa ricezione pagamenti internazionali, se applicabile.
  3. Commissione per il cambio valuta, se applicabile.

PayPal Business tariffe

Riassumiamo le tariffe PayPal per i commercianti nella seguente tabella:

Operazione Costo Valuta diversa
Acquisto Gratis Tariffa per conversione valuta
Vendita 3,4% + 0,35 € 3,4% + 0,35 € + 0,2-5% tariffa ricezione pagamenti internazionali, se applicabile +Tariffa per conversione valuta
Micropagamenti (transazione media inferiore a 5 €) 5% + 0,10 € 6% + 0,10 € + 0,2-5% tariffa ricezione pagamenti internazionali, se applicabile +Tariffa per conversione valuta
Invio di denaro (transazione personale) Gratis 1,99 € o 3,99 € (a seconda del paese di destinazione) +Tariffa per conversione valuta

Si tratta di costi decisamente elevati.

La tariffa di vendita per le ONLUS è inferiore e ammonta a 1,8% + 0,35 € per transazione.

Inoltre i commercianti che nell'ultimo mese solare abbiano ricevuto pagamenti sul conto PayPal business pari o superiori a 2500 € possono chiedere la riduzione delle tariffe di ricezione dal proprio account (Portafoglio, Tariffe per commercianti, cliccando su “Richiedi adesso”).

A conti fatti, PayPal business prevede tariffe particolarmente elevate per le aziende. Nel caso di vendite all’estero o in altre valute, alle tariffe di base si aggiungono le commissioni per le transazioni internazionali e gli ingenti costi di conversione di PayPal

TransferWise, con le sue commissioni piccole e trasparenti e il tasso di cambio reale, è senz’altro un’opzione migliore. E questo vale specialmente per le aziende e i liberi professionisti che si rivolgono a un mercato estero (o hanno in programma di farlo).


Fonti:

  1. Condizioni d'uso del servizio PayPal (aggiornate al 19 agosto 2019)
  2. Condizioni d'uso del servizio PayPal (aggiornate al 19 agosto 2019)

Questa pubblicazione è unicamente fornita a scopo illustrativo e non intesa a ricoprire ogni aspetto dell'argomento trattato. Non è da considerarsi come fonte di consigli su cui fare affidamento. Chiedi consiglio a un professionista o specialista prima di effettuare, o meno, scelte sulla scorta del contenuto di questa pubblicazione. Le informazioni qui fornite non costituiscono consulenza legale, fiscale o suggerimento professionale alcuno da parte di TransferWise o affiliati. I risultati ottenuti in precedenza non garantiscono un esito simile. Non rilasciamo espressamente o implicitamente alcuna garanzia o dichiarazione circa la accuratezza, completezza o affidabilità del contenuto di questa pubblicazione.

TransferWise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più
Business

Come Vendere su Etsy: La Guida

Tutto ciò che devi sapere su come vendere su Etsy: costi, tariffe, modalità e come risparmiare con TransferWise.

TransferWise
10.03.20 6 minuti di lettura

Suggerimenti, notizie e aggiornamenti per la tua posizione