Come pagare con Postepay: La guida

Fabio Beccari
10.03.20
5 minuti di lettura

Postepay è la carta prepagata ricaricabile di Poste Italiane disponibile in versione standard o Evolution con codice IBAN. Non collegata a un conto corrente, è gestibile online dal sito di Poste Italiane e rappresenta un’alternativa alla tradizionale carta di credito. Consente di effettuare pagamenti nei negozi, acquisti online, prelievi dagli ATM Postamat, ricariche telefoniche e il pagamento di bollettini postali. In più Postepay Evolution permette di effettuare bonifici in Italia e all’estero. Attenzione però: ogni acquisto o pagamento Postepay in valuta estera ha costi elevati, poiché vengono applicate delle commissioni sul cambio valuta. Un’opzione più conveniente è TransferWise, che converte direttamente il denaro al tasso di cambio reale.

Apri il tuo conto TransferWise gratuito e inizia a risparmiare! 🚀

In questo articolo vedremo:

Come pagare nei negozi con Postepay

Postepay è una carta nominativa, quindi utilizzabile solo dal suo titolare. Essendo una ricaricabile, consente gli acquisti online e nei negozi fisici entro i limiti del saldo della carta.

Il saldo è verificabile dall’app Postepay, online dal sito di Poste Italiane o tramite ATM Postamat.

La ricarica invece si può effettuare negli Uffici Postali o tramite conto Bancoposta, ma in alternativa è possibile anche:

Inoltre, la versione con IBAN Postepay Evolution consente di ricevere bonifici e accreditare lo stipendio o la pensione.

Sono previsti limiti di ricarica e di spesa, che illustreremo più avanti.

Ecco come pagare nei negozi con Postepay:

  • Inserisci la carta nel POS o appoggiala sul terminale contactless.
  • Quindi digita il PIN e premi il pulsante di conferma. Nel caso di terminale contactless, se il pagamento è inferiore a 25 € sarà sufficiente che appoggi la carta sul display del POS.

In alternativa, puoi pagare con l’app Postepay — ma solo nei negozi che aderiscono al servizio. A tal fine:

  • Scarica l’app Postepay e abilita la tua carta inserendo i dati richiesti.
  • In negozio richiedi di pagare con Postepay; oppure, se paghi presso una cassa automatica, clicca sul pulsante giallo Paga con Postepay (se presente tra le opzioni di pagamento).
  • Conferma l’operazione con l’app digitando il PosteID associato al tuo dispositivo mobile, o con impronta o FaceID se hai un terminale abilitato.

Con Postepay i pagamenti nei negozi online e offline sono gratuiti — tranne però se eseguiti in valuta diversa dall’euro. In tal caso ti verrà addebitata una commissione del 1,10% sull’importo speso. Perciò, per le transazioni in valuta estera ti conviene utilizzare TransferWise.

TransferWise - Il Conto Senza Frontiere
carta-di-debito-transferwise

Come pagare online

I pagamenti online con Postepay sono possibili su qualsiasi sito web o piattaforma che supporti le carte del circuito Visa e Mastercard.

Dopo aver inserito nel carrello i prodotti prescelti, procedi al check-out come segue:

  • Scegli come metodo di pagamento la carta Visa o Mastercard (Visa se hai Postepay standard, Mastercard se hai Postepay Evolution).

  • Inserisci i dati della carta (numero della carta, data di scadenza e CVV di tre cifre riportato sul retro).

  • Autorizza il pagamento tramite app Postepay, inserendo il codice PosteID associato al tuo telefono.

  • In alternativa, puoi autorizzare il pagamento tramite la tua password di accesso al sito web di Poste Italiane e digitando la OTP (“one time password”) ricevuta sul tuo numero di cellulare.¹

Come tutte le carte del circuito Visa, la ricaricabile Postepay standard può essere associata a un conto PayPal. Ricorda però che ti verranno applicate delle commissioni ogni volta che provvederai a trasferire denaro da PayPal a Postepay.

Come pagare le ricariche telefoniche con Postepay

Le ricariche telefoniche con Postepay si possono effettuare sia dall’app sia dall’area riservata sito di Poste Italiane. È possibile ricaricare una SIM PosteMobile o di altri operatori telefonici, propria o altrui.

Ecco i passaggi per ricaricare una SIM con Postepay:

  • Apri l’app o accedi alla tua area riservata sul sito web di Poste Italiane con nome utente e password.
  • Dal menu dei Servizi, seleziona Ricariche cellulari.
  • Indica l’operatore telefonico scegliendo dal menu a tendina.
  • Inserisci il numero di cellulare da ricaricare.
  • Conferma e digita l’importo della ricarica.
  • Prosegui, controlla il riepilogo, quindi Conferma autorizzando l’operazione.

A ricarica effettuata, riceverai un messaggio telefonico di conferma.

Come pagare i bollettini

Con Postepay è possibile pagare i bollettini postali al costo di 1 € dall’area riservata del sito di Poste Italiane. Naturalmente è possibile disporre operazioni solo entro l’importo corrispondente al saldo della carta (le transazioni di importo superiore al saldo non verranno accettate).

Ecco i passaggi per pagare i bollettini con Postepay:

  • Accedi alla tua area riservata sul sito web di Poste Italiane con nome utente e password.
  • Dal menu dei Servizi, seleziona Pagamento Bollette.
  • Scegli il tipo di bollettino da pagare e compila i campi.
  • Prosegui, controlla il riepilogo e accedi al Carrello.
  • Digita i dati della carta (numero, codice CVV e data di scadenza) e seleziona Paga, confermando e autorizzando il pagamento.

In alternativa, puoi pagare i bollettini tramite app Postepay. Dovrai inquadrare il codice con la fotocamera e successivamente confermare e autorizzare il pagamento.

Al termine, potrai controllare l'esito dei pagamenti dalla tua bacheca in app o dalle comunicazioni nell’area riservata del sito Poste Italiane.

Per scaricare e stampare le ricevute dei pagamenti, dovrai accedere alla tua area riservata dal link pagamenti.poste.it.

I limiti della Postepay

Le carte prepagate Postepay presentano alcuni limiti, che riepiloghiamo nella seguente tabella.

CartaPlafondLimite di spesaLimite prelievi ATMLimite ricarica*
Postepay Standard3000 €3000 €250 € / giorno50.000 € /anno
Postepay Evolution30.000 €3500 € / giorno 10.000 € / mese600 € / giorno2500 € / mese100.000 € /anno
Postepay Junior1000 €150 € / giorno100 € / giorno50.000 € /anno

*Il limite di ricarica annuale è riferibile a tutte le carte emesse da Poste Italiane con lo stesso titolare.

Usa TransferWise per risparmiare

Per fare acquisti online e pagamenti in valuta estera, Postepay può essere molto costosa. La prepagata di Poste Italiane prevede infatti elevate commissioni sul cambio valuta. Trovi tutti i dettagli nel nostro articolo sul tasso di cambio di Postepay.

Ma puoi risparmiare utilizzando TransferWise, che converte sempre il denaro al tasso medio di mercato — cioè lo stesso tasso di cambio indicato su Google.

Tra i suoi vantaggi, TransferWise ti offre:

Hai in programma di fare acquisti online e viaggi all’estero, o devi ricevere/inviare denaro in altre valute? Inizia subito a risparmiare, scaricando l’app o registrandoti online al sito web TransferWise.


Dati aggiornati al 10 marzo 2020

Fonti:

  1. Foglio Informativo Carta Postepay prepagata, pg. 1,2,5,6,7

Questa pubblicazione è unicamente fornita a scopo illustrativo e non intesa a ricoprire ogni aspetto dell'argomento trattato. Non è da considerarsi come fonte di consigli su cui fare affidamento. Chiedi consiglio a un professionista o specialista prima di effettuare, o meno, scelte sulla scorta del contenuto di questa pubblicazione. Le informazioni qui fornite non costituiscono consulenza legale, fiscale o suggerimento professionale alcuno da parte di TransferWise o affiliati. I risultati ottenuti in precedenza non garantiscono un esito simile. Non rilasciamo espressamente o implicitamente alcuna garanzia o dichiarazione circa la accuratezza, completezza o affidabilità del contenuto di questa pubblicazione.

TransferWise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più

Suggerimenti, notizie e aggiornamenti per la tua posizione