Come ottenere la cittadinanza svizzera: Cosa è necessario sapere

TransferWise
17.12.18
9 minuti di lettura

La Svizzera è sempre stata una meta popolare per chi aspira a diventare expat. Se vivi nel paese ormai da un certo numero di anni con il tuo coniuge, e ti domandi se puoi presentare domanda per ottenere la doppia cittadinanza o se sei semplicemente interessato alla residenza svizzera per delle opportunità lavorative, troverai di seguito una descrizione del processo di applicazione per diventare cittadino svizzero.

Ecco di cosa parleremo:

Qual è la differenza tra permesso di residenza e cittadinanza?

Ci sono parecchi vantaggi nel diventare cittadino svizzero. Spesso preso ad esempio per la qualità digitale delle infrastrutture sanitarie, del sistema scolastico e per la presenza di attività finanziarie, l'attrazione che il paese europeo suscita come posto in cui vivere e come business hub la si può trovare in pochi altri. Infatti, nel 2017 si è posizionato come terzo su trenta paesi sviluppati presi ad esame nell'Indice di Sviluppo Inclusivo.

È interessante notare che, una relazione del 2012 pubblicata dalla Commissione Federale sulla Migrazione ha trovato che 900,000 persone straniere che vivevano in Svizzera erano idonee all'ottenimento della cittadinanza, tuttavia solamente circa 36,000 persone – cioè solamente il 2% degli expat che vivevano nel paese – l'anno precedente avevano fatto domanda per l'ottenimento della cittadinanza diventando cittadini.

Detto ciò, con i recenti cambiamenti politici europei che hanno minacciato lo stato di residenza di alcuni non cittadini, il governo svizzero ha visto un afflusso maggiore di domande per la cittadinanza.

Il permesso di residenza svizzero (permesso di domicilio C) permette ai cittadini stranieri di vivere in Svizzera alle stesse condizioni e con gli stessi benefici di un cittadino svizzero. I vantaggi sono parecchi, tra cui il libero accesso al mercato del lavoro, la possibilità di creare e gestire una compagnia, il diritto ad accedere all'istruzione pubblica gratuitamente, il riconoscimento delle qualifiche e delle borse di studio.

In aggiunta, i residenti possono comprare degli immobili senza restrizioni, possono vivere ovunque nel paese, accedere alle prestazioni sociali ed all'assistenza sociale.

I cittadini svizzeri, tuttavia, oltre a godere di tutti questi benefici, godono del diritto di voto e possono candidarsi alle cariche pubbliche. In più, se dovessi lasciare il paese il permesso di residenza scadrà, ma se hai la cittadinanza svizzera ti permetterebbe di mantenere il passaporto anche se dovessi prendere la residenza altrove nel mondo.

Detto ciò, diventando cittadino svizzero accetti anche le stesse obbligazioni cui i cittadini naturali svizzeri per nascita sono soggetti, come il servizio militare se sei un uomo di età compresa tra i 18 ed i 24 anni.

Molti expat che vivono in Svizzera da lungo tempo, preferiscono mantenere lo status di residente permanente piuttosto che affrontare il lungo processo di naturalizzazione per diventare cittadino svizzero. Se speri di saldare i tuoi legami con il paese, ottenere un passaporto svizzero o mitigare il rischio di non essere improvvisamente più eleggibile per la residenza, è sempre una buona idea ottenere la cittadinanza nel paese europeo.

Come ottenere la cittadinanza svizzera

Ci sono tre modi per ottenere la cittadinanza svizzera – per nascita, sposandoti con un cittadino svizzero e per naturalizzazione.

Al contrario di altri paesi, un bambino nato nel territorio svizzero non è automaticamente cittadino svizzero. Il bambino sarà considerato svizzero solo se nato da genitori sposati ed almeno uno dei due genitori è svizzero o nato da padre svizzero celibe, e a condizione che il padre riconosca la paternità prima che il figlio giunga all'età di 22 anni. Inoltre, se il figlio ha un'età inferiore ai 22 anni e non è stato incluso nella naturalizzazione di uno dei suoi genitori ma ha vissuto in Svizzera per almeno cinque anni (incluso l'anno precedente alla domanda di cittadinanza), sarà eleggibile all'ottenimento della cittadinanza.

I figli di un genitore che ha perso la cittadinanza svizzera, sono ancora eleggibili per reintegrazione se possono mostrare stretti legami con la Svizzera.

Cittadinanza svizzera per matrimonio o tramite genitori

La "Naturalizzazione agevolata" è un'opportunità per accelerare il processo di cittadinanza per quelli che sono stati sposati ad un cittadino svizzero per almeno tre anni e hanno vissuto in Svizzera almeno per un totale di cinque anni. Tuttavia, questo tipo di naturalizzazione non si applica alle coppie non sposate (inclusi i conviventi registrati), e al momento la Svizzera non permette o riconosce le coppie dello stesso sesso.

Se vivi con il tuo coniuge all'estero, potresti ancora essere eleggibile per far fare domanda di naturalizzazione, ammesso che tu riesca a provare che hai stretti contatti con la Svizzera e sei stato sposato con un cittadino svizzero per almeno 6 anni.

Tutti coloro che hanno fatto domanda di naturalizzazione agevolata dovranno soddisfare alcuni requisiti per l'ottenimento della cittadinanza, come ad esempio essere capaci di integrarsi nella società svizzera imparando o comprovando la conoscenza di almeno una delle tre lingue nazionali (tedesco, francese o italiano). I candidati dovranno inoltre dimostrare di essere stati cittadini rispettosi delle leggi svizzere, non avendo precedenti penali e non rappresentando un pericolo per la sicurezza della Svizzera.

Naturalizzazione regolare

Gli stranieri che hanno vissuto in Svizzera per almeno 12 anni possono fare domanda per diventare cittadini svizzeri attraverso il normale processo di naturalizzazione.

Nota bene: gli anni passati in Svizzera nella fascia di età dai 10 ai 20 contano il doppio della loro effettiva durata.

In più, nel caso in cui i candidati desiderino richiedere la cittadinanza in quanto coppia sposata, il requisito dei 12 anni si applica solamente ad uno dei partner. All'altro partner è richiesto soltanto di aver vissuto in Svizzera per almeno 5 anni.

Come con qualsiasi altro tipo di domanda di cittadinanza, gli expat che intraprendono il processo regolare di naturalizzazione dovranno dimostrare di padroneggiare fluentemente almeno una delle lingue parlate in Svizzera.

Cittadinanza per Canadesi e Americani

Americani e canadesi possono fare domanda per ottenere la cittadinanza svizzera dopo solo 5 anni di residenza invece dei 12 anni standard.

Discendenza e aggiornamenti sulla richiesta

Nel Febbraio del 2017, in Svizzera è passata una legge che rende più facile l'ottenimento della nazionalità ai nipoti degli immigrati. La legge è stata approvata dal 60.4% dei votanti e nella maggioranza dei Cantoni. Questo avrà effetto sulle leggi precedenti, che non concedevano automaticamente la nazionalità svizzera ai bambini nati sul suolo svizzero. Il problema era arrivato alle urne per la quinta volta, con la prima che risaliva addirittura al 1983.

Imminenti modifiche alla legislazione

Una nuova legge parlamentare è stata approvata nel giugno del 2014, modificando il processo di richiesta della cittadinanza svizzera. Tra le altre cose, riduce gli anni di residenza richiesti da 12 a 10 anni. La legge è ufficialmente in vigore dal 1 Gennaio 2018.

Anche se gli anni di residenza richiesti sono stati ridotti dalla legislazione recente, la Svizzera ha uno dei processi di naturalizzazione più lunghi in Europa.

Questo non è l'unico cambiamento che la legge prevede di attuare. Ad esempio, gli anni trascorsi in Svizzera da bambino - che già contano il doppio della loro durata reale al fine della domanda di cittadinanza - adesso vengono applicati solamente alla prole dai 10 ai 18 anni, piuttosto che dai 10 ai 20 anni. Inoltre, gli anni trascorsi in Svizzera come rifugiato o richiedente asilo contano ciascuno come sei mesi ai fini della domanda di cittadinanza. I requisiti di residenza cantonale richiedono che il candidato risieda per almeno 2-5 anni nello specifico cantone in cui sta facendo domanda.

Infine, dopo l'entrata in vigore della nuova legge, solamente i residenti svizzeri con permesso di residenza permanente (permesso di tipo C) risultano idonei per poter contare gli anni di residenza che contribuiscono all'ottenimento della cittadinanza. Chi detenesse od avesse detenuto invece un permesso di residenza temporaneo non potrà più contare tali anni in cui ha vissuto in Svizzera ai fini dell'ottenimento della cittadinanza. Tutti questi aggiornamenti sono validi dal 1 Gennaio 2018.

Nota: i residenti svizzeri che non avessero avuto un permesso di tipo C e avessero maturato le condizioni precedentemente richieste (ma non le attuali), devono purtroppo maturare le nuove qualora non avessero fatto domanda prima del cambio di legge.

Posso avere la doppia cittadinanza?

La Svizzera riconosce la doppia cittadinanza: per cui, se scegli di prendere la cittadinanza svizzera, puoi mantenere entrambe le tue nazionalità, ammesso che il tuo paese di origine permetta la doppia nazionalità.

Qual è il processo di domanda?

Quando fai domanda per la cittadinanza svizzera, devi presentare domanda su tre diversi livelli: confederazione, cantone e comune.

La cittadinanza svizzera viene concessa solamente ai candidati che soddisfano i requisiti di naturalizzazione del cantone e del comune nel quale vivono.

I requisiti variano considerevolmente tra cantoni, e il processo di domanda altrettanto. Ad esempio, potrebbe essere necessario aver vissuto nel cantone per un certo numero di anni, o comuni specifici potrebbero richiedere un esame scritto o orale per la naturalizzazione, mentre altri comuni potrebbero prendere la decisione con un'assemblea comunale (vedi i requisiti di cittadinanza per cantone.) È importante dare un'occhiata ai requisiti di residenza del cantone nella tua regione.

Il passaggio finale per l'ottenimento della cittadinanza è l'approvazione a livello federale. I requisiti qui sono uguali per tutti: devi essere culturalmente e socialmente integrato nella società svizzera ed avere familiarità con i suoi usi e costumi, rispettare la legge svizzera e non rappresentare una minaccia per la sicurezza locale.

Il Segretario di Stato per la Migrazione controlla che il candidato sia integrato nello stile di vita svizzero, che abbia familiarità con gli usi e costumi e che obbedisca alle regole di diritto svizzero, oltre a non essere una minaccia per la sicurezza interna ed esterna del paese. Il segretario prende la decisione in base ai rapporti inviati dal cantone e dal comune dell'applicante.

Il Segretario di Stato per la Migrazione ha il potere di dare il via all'apertura della procedura di naturalizzazione; questo però non garantisce necessariamente la cittadinanza.

Potrebbe esserti chiesto più volte di dimostrare di aver pagato le tasse in Svizzera; poter prestare il servizio militare; non aver infranto alcuna legge; parlare francese, tedesco od italiano; essere integrato professionalmente e socialmente in Svizzera; la tua buona condotta; e di non essere sostenuto finanziariamente dallo stato.

Se il FOM approva la tua domanda, ti verrà garantito un permesso di naturalizzazione federale.

Quali sono le commissioni associate alla domanda di cittadinanza?

Il processo per diventare cittadino svizzero è lungo e tipicamente impiega diversi anni. Questo è in parte dovuto al fatto che il processo cambia significativamente da cantone a cantone, creando delle strettoie a livello governativo.

Il costo del procedimento può aumentare vertiginosamente essendo necessari tre diversi livelli di autorizzazione. Essenzialmente il sistema vuole che le commissioni vengano pagate tre volte, una volta a livello federale, una per il cantone e per il comune.

In più, ci sono commissioni per ogni cantone e comune che possono variare grandemente da centinaia a svariate migliaia di franchi. In più, si aggiungono le commissioni per l'ottenimento dei certificati del tuo casellario giudiziario e per i certificati anagrafici.

Se saldi i pagamenti per la domanda di cittadinanza dal tuo conto bancario internazionale, usa TransferWise e ottieni il tasso di cambio reale risparmiando sulle costose commissioni dei bonifici internazionali.

swiss-passport-world-map

Ottenimento del passaporto

Il passaporto svizzero è considerato uno dei passaporti europei più difficili da ottenere. Tuttavia, fornisce molti vantaggi per viaggiare – il passaporto svizzero si posiziona quarto nell'indice di desiderabilità dei passaporti, e offre l'accesso senza aver bisogno di un visto in 155 paesi.

Per ottenere un passaporto svizzero, ti serve un permesso di tipo C, come spiegato prima. Dovresti possedere anche i seguenti criteri: pagare le tasse, essere pronto a prestare servizio militare, non aver infranto la legge, parlare una delle lingue svizzere, essere di buon carattere, essere professionalmente e socialmente integrato nella società e non essere sostenuto finanziariamente dallo stato.

Il processo di domanda per ricevere il passaporto è in genere associato al processo di ottenimento di una carta di identità, entrambe le domande possono essere inoltrate via internet o per telefono. Una volta che la domanda è stata approvata, dovrai visitare l'ufficio passaporti locale (o il consolato) per registrare i tuoi dati biometrici (impronte digitali), così pure per scattare la tua foto e firmare i nuovi documenti. In base al cantone in cui vivi, potresti anche fornire delle copie digitali delle tue foto per il passaporto invece di portarne una fisicamente. Non appena completato il processo, sia il tuo passaporto che la tua carta di identità ti verranno spedite e vengono ricevute generalmente entro 10 giorni lavorativi.

Altre informazioni importanti

Se non hai ancora familiarità con la moneta ed il sistema bancario Svizzero, fai una piccola ricerca su come aprire un conto bancario svizzero per aiutarti a ridurre il costo della vita e le commissioni associate alla domanda di cittadinanza.

Il sito del governo svizzero fornisce una panoramica del processo di naturalizzazione, degli approfondimenti su chi può presentare domanda per la procedura di naturalizzazione agevolata e su chi ha i requisiti per fare domanda per matrimonio o nascita.

Buona fortuna con l'ottenimento della cittadinanza svizzera!


Questa pubblicazione è unicamente fornita a scopo illustrativo e non intesa a ricoprire ogni aspetto dell'argomento trattato. Non è da considerarsi come fonte di consigli su cui fare affidamento. Chiedi consiglio a un professionista o specialista prima di effettuare, o meno, scelte sulla scorta del contenuto di questa pubblicazione. Le informazioni qui fornite non costituiscono consulenza legale, fiscale o suggerimento professionale alcuno da parte di TransferWise o affiliati. I risultati ottenuti in precedenza non garantiscono un esito simile. Non rilasciamo espressamente o implicitamente alcuna garanzia o dichiarazione circa la accuratezza, completezza o affidabilità del contenuto di questa pubblicazione.

TransferWise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più