Come aprire un conto corrente nel Regno Unito

01.03.18
9 minuti di lettura
Contrassegnato:

Che tu stia pensando di trasferirti nel Regno Unito o che tu già vi sia, ad un certo punto dovrai aprire un conto bancario. In passato, aprire un conto in banca da appena sbarcato nel Regno Unito era molto difficile. Per fortuna, ora è molto più semplice. Ecco come fare.

Quali documenti mi servono?

Per aprire un conto bancario nel Regno Unito, ti serviranno due documenti: uno d'identità e uno a prova del tuo indirizzo. Ciò vale sia per l'apertura del conto in filiale che online. La conferma della tua identità è semplice. Potrai fornire un documento tra: passaporto, patente di guida o carta d'identità (se hai la cittadinanza europea). Per provare il tuo indirizzo, dovrai fornire un documento diverso.

Ogni banca ha la propria lista di documenti validi come prova d'indirizzo. In linea generale, i documenti accettati sono i seguenti:

  • il tuo contratto di affitto o atto del mutuo;
  • la tua bolletta di gas o luce (non più vecchia di 3 mesi);
  • il tuo estratto conto bancario o della carta di credito (non più vecchio di 3 mesi) non stampato da internet; oppure
  • la tua council tax più recente.

Chiaramente, se sei arrivato nel Regno Unito da poco, è possible che tu non abbia nessuno dei documenti nella lista. Per fortuna, negli ultimi anni la flessibilità delle banche in termini di documenti accettabili come prova d'indirizzo è leggermente aumentata.

Se ti trovi nel Regno Unito per motivi di studio, ad esempio, è utile sapere che molte banche accettano la lettera di ammissione della tua università a confema del tuo indirizzo.

Diverse banche accettano anche una lettera di Jobcentre Plus che confermi il tuo National Insurance number o una lettera del tuo datore di lavoro, purché non più vecchia di 3 mesi. Esiste anche un altro modo. Prima di attraversare la Manica, chiedi alla tua banca di aggiornare il tuo indirizzo per la corrispondenza al tuo indirizzo britannico. Potresti riuscire a farlo anche sul tuo online banking.

Una volta aggiornato il tuo indirizzo, chiedi alla tua banca di inviarti un estratto conto al tuo nuovo indirizzo via posta, così avrai un documento che provi il tuo indirizzo britannico.

Posso aprire un conto corrente prima del mio arrivo nel Regno Unito?

Sì, puoi. La tua banca potrebbe essere in grado di creare un conto per te se ha un rapporto di corrispondenza con una banca britannica. Le principali banche britanniche dispongono anche di cosiddetti conti ‘internazionali’. Questi si rivolgono essenzialmente ai non residenti, e sono un'ottima opzione nel caso tu non abbia documenti che provino il tuo indirizzo britannico. Inoltre, puoi richiedere l'apertura di un conto internazionale online. Barclays, Lloyds, HSBC and NatWest offrono tutte conti bancari internazionali.

Ad ogni modo, aprire un conto bancario dall'estero o un conto internazionale potrebbe non essere l'opzione migliore per te. Molto spesso, dovrai fare un deposito iniziale considerevole ed impegnarti a pagare un importo minimo di denaro ogni mese. Come se non bastasse, alcune banche addebitano anche un canone mensile. Per questo, aprire e mantenere un conto bancario può essere costoso, soprattutto se non hai un lavoro. Potrebbero inoltre esservi altre limitazioni.

Ad esempio, potresti non essere in grado di chiudere il conto e passare a un'offerta migliore prima di un periodo stabilito.

Il conto multivaluta di TransferWise. Per business senza più confini.

conto multivaluta transferwise
I vecchi conti bancari sono adatti alle necessità di una sola nazione. Possono detenere denaro in una sola valuta. E diventano estremamente costosi quando la tua vita diventa davvero cosmopolita. Il nuovo conto multivaluta di TransferWise elimina tutti questi problemi.

Ora puoi inviare, ricevere ed organizzare il tuo denaro come un vero nomade digitale, senza folli commissioni bancarie o tassi di cambio assurdi – solo una piccola ed equa commissione quando converti il tuo denaro in diverse valute.

Qual è la banca migliore per le mie esigenze?

Purtroppo, non esiste una risposta precisa a questa domanda. Il settore bancario nel Regno Unito è molto competitivo, e diverse banche offrono prodotti progettati per attrarre specifiche categorie di clienti.

Un'ottima notizia ovviamente. Se sei uno studente, un professionista o se hai un business, troverai di sicuro qualcosa che fa al caso tuo. Detto ciò, dovrai anche tenere presente la tua situazione personale.

Scegliere la tua banca, fallo nel modo giusto

Se sei appena arrivato nel Regno Unito, la tua affidabilità creditizia sarà limitata e non potrai fornire tutta la documentazione richiesta. Alcune banche sono rigorose con i loro requisiti, quindi aprire un conto in banca con loro sarà difficile.

Di solito è più facile aprire un conto presso una delle più grandi banche del Regno Unito: Barclays, Lloyds, HSBC o RBS/NatWest. Queste banche sono in attività da lungo tempo e sono finanziariamente forti. Hanno anche molta esperienza nel trattare con gli stranieri, questo le rende più comprensive e flessibili circa i requisiti richiesti.

La tua nazionalità gioca qui un ruolo importante. Probabilmente è piu facile aprire un conto in banca se sei un cittadino Europeo piuttosto che proveniente da qualche paese al di fuori dell'UE. Ad ogni modo, è una buona idea contattare l'assistenza clienti prima di provare ad aprire un conto. Così, potrai prendere più informazioni circa la difficoltà che potresti incontrare.

# # Le quattro Grandi Banche del Regno Unito

Nel Regno Unito esistono più di 10 banche commeciali, ognuna con punti di forza e debolezze. Tuttavia, le quattro principali banche britanniche restano Barclays, Lloyds, HSBC e RBS/NatWest. Diamo un'occhiata a quello che ciascuna di queste banche può offrirti.

Barclays

Barclays è una delle più antiche banche del Regno Unito, con più di 1500 filiali in tutto il mondo. Inoltre, è una delle banche con le quali è più facile aprire un conto se sei da poco nel Regno Unito. Puoi anche fare domanda in anticipo per l'apertura di un conto online prima di arrivare nel Regno Unito.

Il conto è gratuito e avrai a disposizione una carta di debito visa contactless da subito. Però, non potrai utilizzare il tuo conto immediatamente. Una volta nel Regno Unito, dovrai recarti in filiale con il tuo numero di riferimento, passaporto e prova di indirizzo per aprire il tuo conto. Barclays offre anche conti speciali rivolti a studenti e business.

L'international student account è gratuito ed offre cashback presso diversi negozi, nonché un servizio dedicato per aiutarti a creare il tuo CV e a prepararti per i colloqui di lavoro. Puoi anche estendere le funzionalità del tuo conto di base con student additions. L'offerta prevede uno scoperto gratuito fino a 3,000 £ per tre anni e una carta di debito contactless. Il conto business di Barclays è gratuito per il primo anno e offre un'ampia scelta di opzioni finanziarie, come scoperti pianificati e carte di credito. Puoi contattare l'assistenza clienti via chat per chiedere informazioni e chiarimenti sul tuo conto in tempo reale.

Lloyds

Lloyds è attualmente il principale fornitore di conti bancari nel Regno Unito, con circa 1300 filiali in tutto il paese. Aprire un conto bancario è molto semplice, anche se sei nel Regno Unito da poco tempo.

Lloyds ha uno speciale conto per i nuovi arrivati nel Regno Unito che puoi aprire con solo il tuo passaporto o carta d'identità (se sei di cittadinanza EU). Il conto è gratuito e avrai a disposizione una carta di debito visa contactless da subito.

Lloyds dispone anche di un conto dedicato agli studenti, con uno scoperto gratuito fino a 1,500 £ per tre anni e una carta di credito opzionale con un limite minimo di 500 £. E puoi anche aprire un conto bancario aziendale. A seconda delle dimensioni dell'azienda, puoi scegliere fra tre conti diversi. Tutti e tre sono gratuiti per i primi 18 mesi. Avrai anche a disposizione una serie di strumenti per la tua azienda, come un software per la contabilità e assistenza legale a prezzo ridotto.

HSBC

HSBC ha più di 1100 filiali tra Inghilterra e Galles, mentre in Scozia e Irlanda del Nord ce ne sono di meno. Chiaramente, il grande vantaggio di HSBC è che opera in più di 80 paesi in tutto il mondo. Se hai un conto HSBC nel tuo paese, la banca ti può aiutare ad aprire un conto nel Regno Unito prima ancora di arrivarci.

Il conto corrente standard include telephone e online banking gratuiti, nonché una carta di debito visa. In ogni caso, potrai richiedere una carta contactless a seconda delle tua situazione specifica. Inoltre, la banca potrebbe verificare la tua solvibilità prima dell'apertura del conto.

Con uno scoperto gratuito annuale fino a 3,000 £ per tre anni e un interesse sul credito del 2% per i primi 1,000 £, il conto studenti di HSBC è uno dei migliori sulla piazza.

Se vuoi aprire un conto aziendale, puoi scegliere tra una vasta gamma di conti business. Per i primi 18 mesi sono tutti gratuiti e includono vantaggi come un consulente aziendale dedicato e un centro di formazione con articoli e video.

RBS/NatWest

Il gruppo RBS possiede la Royal Bank of Scotland e NatWest. Dato che appartengono allo stesso gruppo, la Royal Bank of Scotland e Natwest offrono prodotti simili. Tuttavia, la maggior parte degli sportelli della Royal Bank of Scotland si trova in Scozia, mentre NatWest ha più di 1400 filiali in tutto il Regno Unito. Il Select current account di NatWest non prevede spese di gestione ed include una carta di debito Visa contactless. Avrai anche a disposizione un servizio di prelievo di emergenza per poter ritirare denaro usando solo un codice di sicurezza nel caso perdessi o ti rubassero la carta.

Anche NatWest ha eccellenti conti per studenti e business. Se sei uno studente, avrai diritto a uno scoperto gratuito fino a 2,000 £ per tre anni e uno sconto del 33% per i tuoi viaggi in bus con National Express.

NatWest offre ben 4 tipi di conti bancari per business, a seconda delle dimensioni dello stesso. Se hai appena avviato la tua attività, avrai operazioni gratuite per 2 anni, una carta di credito business gratis per i primi 12 mesi e uno scoperto gratuito fino a 500 £ per il primo anno. Puoi contattare il servizio clienti via chat per discutere i dettagli dell'apertura del conto e per porre domande in tempo reale.

Potrebbero interessarti anche altre banche

Sebbene Barclays, Lloyds, HSBC e RBS/NatWest siano le quattro principali banche del Regno Unito, ci sono anche altre banche a cui puoi dare un'occhiata. TSB si sta velocemente facendo largo tra le migliori banche del Regno Unito. Aprire un conto è piuttosto semplice, anche se sei nel Regno Unito da poco. Inoltre, il conto Classic Plus offre interessanti vantaggi. Ad esempio, un 5% di interessi mensili sui primi 2,000 £ sul tuo conto e un cashback del 5% sui tuoi primi 100 £ di pagamenti contactless. Il conto per studenti ha uno scoperto gratuito fino a 1,500 £ per tre anni.

Santander è molto conosciuta grazie al suo conto 1|2|3|. Questo offre fino al 3% di cashback sulle bollette delle utenze domestiche e il 3% d'interesse se il tuo saldo è tra 3,000 £ e 20,000 £. Per l'apertiura di questo conto è necessaria la verifica della tua affidabilità creditizia, quindi potresti non avervi accesso se sei nuovo nel Regno Unito. Quando avrai passato un po' di tempo nel Regno Unito (circa un anno), potresti farci un pensiero.

Di certo, è sempre meglio controllare le offerte delle varie banche e vedere qual'è l'offerta migliore. Non scegliere la prima offerta che ti capita, valuta bene anche tutte le altre.

Quali sono i costi?

Puoi aprire un conto corrente standard a costo zero con buona parte delle principali banche. Dovrebbe essere più che sufficiente per le tue esigenze quotidiane.

Diverse banche prevedono anche conti premium che offrono vantaggi aggiuntivi come cashback sulle bollette, interesse sul credito e assicurazione. Tuttavia, questi conti comportano spesso un canone mensile e requisiti minimi che potresti non soddisfare se sei appena sbarcato nel Regno Unito. Dovrai anche badare a non andare in rosso. A meno che tu non abbia un servizio di scoperto pianificato, la tua banca potrebbe addebitarti ingenti commissioni se ritiri più denaro di quello sul tuo conto. Leggi attentamente i termini e le condizioni della tua banca. in questo modo, eviterai spiacevoli sorprese.

Commissioni ATM

Il prelievo di denaro da un bancomat è gratuito se il bancomat è della tua banca. Molte banche offrono anche prelievi gratuiti ai nuovi clienti.

In ogni caso, alcuni bancomat non sono gratuiti e potresti pagare tra 1.50 £ e 3 £ a transazione. Se il bancomat non appartiene alla tua banca, dai prima un'occhiata allo sportello. In genere, i bancomat gratuiti sono ben segnalati. Quelli a pagamento, invece, ti avvisano delle commissioni prima che tu completi la transazione.

Prelevare da un bancomat fuori dal Regno Unito non è mai gratis. Molte banche addebitano una commissione per il prelievo internazionale, che può arrivare fino al 2.99% a transazione. Oltre alla commissione per il prelievo internazionale, alcune banche addebitano anche quella relativa il ritiro del denaro.

Ancora più importante: se un bancomat estero ti chiede in che valuta vuoi essere addebitato, scegli sempre di pagare nella valuta locale. Altrimenti, sarà applicato un tasso di cambio sfavorevole oltre alle commissioni della tua banca britannca.

TransferWise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più